Luna viaggio app Google smartphone

Vi piacerebbe scrutare il territorio lunare e osservare la Luna più da vicino? Sarà presto possibile grazie ad una applicazione creata da Google in occasione dei 50 anni dal primo sbarco sulla Luna con la missione spaziale Apollo 11.

 

Grazie alla realtà aumentata potremo scoprire i segreti della Luna

A distanza di ben 50 anni dal primo atterraggio sulla Luna grazie alla missione spaziale Apollo 11, oggi sarà finalmente possibile vivere quell’esperienza grazie alla realtà aumentata. Come già accennato, infatti, tramite una app realizzata da Big G in occasione del 50° anniversario, saremo in grado di osservare i dettagli più importanti e più nascosti del paesaggio lunare.

Una prima esperienza di questo tipo è stata realizzata circa due anni fa con il progetto di Astroreality, un team di vari astronomi e ingegneri. Questi ultimi hanno realizzato un modellino 3D in scala 1:28.969.000 della Luna basandosi sui dati del Lunar Reconnaisance Orbiter. Oggi, invece, basterà il nostro smartphone e una semplice app creata da Google per poter usufruire di questa esperienza grazie alla realtà aumentata.

L’applicazione è stata realizzata da Google in collaborazione con il Smithsonian National Air e Space Museum e ci permetterà di sentirci quasi alla guida della navicella spaziale della missione Apollo 11. Big G ha inoltre assicurato che più in là verranno sperimentate nuove funzioni del tour e verranno forniti degli approfondimenti. Dall’ingrandimento delle immagini dell’armamentario spaziale della missione che ha portato il team di astronauti sul primo viaggio sulla Luna a un tour dei vari preparativi della missione. Con l’avanzare della tecnologia (soprattutto della realtà aumentata) saremo in grado di vivere esperienze davvero emozionanti e uniche.