Passa a Tim: nuova Extra Go new 30 GB a 7 euro al mese e altre promo di ottobre

Purtroppo, anche se gran parte delle notizie su questo fronte sono state legati ad i marchi Vodafone e WindTre, non sono mancate le rimodulazioni dei costi per i clienti di TIM nel corso di queste settimane. A differenza degli altri operatori, il provider italiano ha cambiato alcuni suoi costi per le SIM della telefonia mobile. 

 

TIM cambia le norme per le SIM card: arriva un nuovo costo segreto

La novità di cui vi parliamo è già presente dal mese di Febbraio, ma molti utenti nonostante la campagna informativa a suon di SMS da parte di TIM, stanno scoprendo proprio tutto adesso. Il gestore ha deciso di applicare un nuovo costo extra e mensile di 1,99 euro per tutti gli utenti che sono in possesso di una SIM card ma che non hanno una ricaricabile attiva su di essa.

La rimodulazione di TIM, quindi, non riguarda tutti gli utenti, ma solo coloro che utilizzano le soglie e le tariffe del loro piano tariffario per effettuare telefonate, inviare SMS o navigare in rete. E’ chiaro, d’altronde, quale sia l’obiettivo del provider italiano con tale cambiamento unilaterale. TIM vuole spingere all’attivazione di una ricaricabile tutti gli attuali abbonati che non ne sono attualmente forniti.

Purtroppo per gli utenti, o per una parte di essi, non è questa l’unica brutta novità del momento. TIM, infatti, ha deciso di applicare una ulteriore rimodulazione che partirà dalla fine di questo mese di giugno. Come vi abbiamo segnalato anche qui, il gestore a breve effettuerà dei rincari per le iniziative Ten Go e SuperGiga 20.