la casa di carta 4

Rio, Tokyo, Nairobi, Berlino, Il Professore, Stoccolma, Helsinki, Denver e tutta la banda della serie televisiva La Casa di Carta hanno riscosso un successo incredibile non solo per la loro bravura di attori, ma per tutta la trama particolare e l’affinità dei personaggi. Quest’anno la quarta parte è andata in onda in prima visione e in esclusiva sulla piattaforma di streaming online Netflix durante il periodo di lockdown dovuto al Coronavirus e alla sua rapida diffusione.

I personaggi e le loro vicende hanno tenuto compagnia a tantissimi utenti con questi nuovi episodi, e fortunatamente la loro storia non è ancora terminata. Difatti, secondo le ultime indiscrezioni trapelate in queste settimane il cast si sarebbe dovuto riunire nel mese di Maggio per iniziare le riprese di una quinta parte. Purtroppo, però, l’arrivo del Coronavirus ha ritardato non solo il lavoro della serie televisiva spagnola, ma tutto il mondo cinematografico.

La Casa di Carta pronta per iniziare le riprese della quarta parte: ecco quali sono le novità

Non ci sono molte notizie sulla prossima parte della serie tv La Casa di Carta perché equipe e attori non si sono ancora riuniti per iniziare i lavori e le riprese visto le direttive imposte per limitare la diffusione del Covid-19. A rivelare qualche dettaglio in più, però, è il personaggio conosciuto come Il Professore interpretato dall’attore Alvaro Morte.

L’amato attore ha rivelato durante un’intervista: “Sono consapevole che questo commento mi renderà molto impopolare. Ma il Professore era un ragazzo molto strano, un ragazzo molto solo. Quello che è successo con la banda e la ricerca dell’amore è un breve capitolo della sua vita. Se parliamo della fine del personaggio, penso che a un certo punto mi piacerebbe vederlo tornare a quella solitudine, quella vita solitaria a cui è più abituato e in cui sembra più a suo agio“. Si può percepire che al momento si tratta solo di una sua idea.