canone raiGli utenti protestano in merito alle ultime notizie trapelate in rete relative alla possibile abolizione di canone Rai bollo auto, in tantissimi avevano effettivamente sperato in una simile eventualità, rivelatasi poi tutt’altro che veritiera. Anche nel 2020 le due imposte più odiate dovranno essere correttamente versate.

In rete le fake news sono ormai all’ordine del giorno, periodicamente ci troviamo di fronte notizie sensazionali, perlopiù diffuse da portali dalla dubbia veridicità, spacciate per vere ed in grado di solleticare l’opinione pubblica. Il consiglio che vi possiamo dare è sempre lo stesso, verificate sempre le fonti, prima di diffondere a vostra volta la notizia, controllate se siti più autorevoli l’hanno riportata.

Questo è il curioso caso della fake news legata alla possibile abolizione di bollo auto canone Rai, circolata in rete all’inizio dell’anno corrente e ripresa da decine di migliaia di utenti. Il Governo, scoperto l’hype venutosi a creare ha smorzato immediatamente gli animi, ricordando a tutti gli effetti che entrambe le tasse saranno comunque da versare anche nel 2020.

 

Canone Rai e Bollo Auto: ecco perché non possono essere aboliti

Indipendentemente dalla natura della notizia, è palese come non potesse nemmeno venire presa in considerazione, basandosi sui fatti. Ancora prima del covid-19, infatti, lo Stato Italiano non navigava in buone acque, ciò sta a significare che effettivamente le casse erano praticamente vuote, con il rischio di incappare nel temutissimo aumento dell’IVA o addirittura di sanzioni da parte dell’Unione Europea (il debito pubblico è alle stelle).

Come anche solo credere all’eventualità che possa privarsi di 7,5 miliardi di euro di introiti derivanti dalle suddette tasse?