bolletteNel periodo di quarantena le bollette luce e gas hanno raggiunto livelli quasi improponibili, essendo costretti entro le proprie abitazioni 24 ore al giorno, i consumi sono inevitabilmente cresciuti, portando con sé costi incredibilmente elevati.

Consapevole dello stato della popolazione italiana, il Governo ha varato un nuovo DCPM tramite il quale offrire alle famiglie una piccola via di fuga, nonché sollievo dal rincaro delle stesse. Dal sito ARERA è possibile scaricare un modulo che permetterà di ricevere un voucher Luce e Gas, previa approvazione e presentazione della domanda presso un CAF o il proprio comune di residenza.

Chiaramente il beneficio non verrà concesso ad ogni consumatore, bensì solamente a coloro che rispetteranno uno dei sottostanti requisiti.

 

Bonus Bollette Luce e Gas: ecco chi ha diritto a riceverlo

  • ISEE famigliare non superiore agli 8’265 euro.
  • Essere parte di una famiglia numerosa, con almeno 3 figli a carico, ed avere nel contempo un ISEE non superiore ai 20’000 euro.
  • Essere titolare della Pensione di Cittadinanza o del Reddito di Cittadinanza.
  • Avere necessità di cure mediche speciali.

Il livello del buono varia sulla base di diversi fattori, gli utenti potranno infatti ricevere un voucher da soli 100 euro, fino ad un massimo di 700 euro. Per maggiori informazioni consigliamo di prendere visione del testo del decreto direttamente sul sito ufficiale, quanto erogato potrà poi essere utilizzato per scontare le bollette future, non è retroattivo, ciò sta a significare che non potrà essere ovviamente utilizzato su soluzioni precedenti o su pagamenti già effettuati.

Al momento non è stata comunicata una data di scadenza per la presentazione della domanda.