down 4G ItaliaNegli ultimi tempi si stanno verificando cose strane nel mondo della rete mobile. I dissidi dovuti alla paura per la presunta pericolosità del 5G si sommano ai disservizi 4G. I clienti con telefono cellulare incontrano l’oggettiva difficoltà di qualche sporadico ma opprimente down di rete che nel migliore dei casi è causato da una temporanea sospensione del servizio.

Vi starete senz’altro chiedendo quale sia il caso peggiore riscontrato nella mancanza di segnale. Ne abbiamo parlato in maniera approfondita la link precedente mentre molti scoprono come saperne di più in merito al blocco dei servizi Internet con TIM, WindTre, Vodafone, Iliad ed MVNO.

 

Come sapere se la rete 4G è bloccata dall’operatore

Un malfunzionamento del proprio network è da mettere in conto quando si parla di connettività di rete. Ogni gestore interviene nell’ottimizzazione della rete, nell’implementazione di nuove tecnologie o semplicemente nella migrazione dei server. Anche un sovraccarico di utenti può causare un blocco della linea. In tutti questi casi l’operatore non avverte direttamente l’utente che finisce per avere dubbi sul corretto funzionamento del proprio dispositivo.

Per scoprire se effettivamente vi possa essere qualche tipo di problema indipendente dalla propria configurazione Internet si può usare il sito web di downdetector. Tale portale online, non disponibile sotto forma di applicazione Android o iOS, fornisce un prospetto informativo completo sullo stato della rete.

All’interno delle sue pagine un alert incorpora lo stato della rete con info accessorie sul tipo di problema e la sua estensione. Infatti vengono messi a disposizione dell’utente alcune utility come grafici e mappe attraverso cui prendere visione della reale entità del problema a livello nazionale. Tutto viene concesso gratuitamente all’utente che può inoltre intervenire grazie ai commenti.

In questo modo possiamo essere certi che il problema sia soltanto momentaneo e slegato a qualche errore del nostro dispositivo. Utile in ogni occasione e soprattutto gratuito.