windtre

In queste prime settimane di attività, il brand di WindTre ha già ottenuto grandi risultati. Il nuovo operatore, nato dall’unione di Wind e di 3 Italia, rappresenta già oggi la prima forza nel campo della telefonia. Le prospettive di crescita del provider sono comunque elevate, da qui al futuro prossimo.

 

WindTre, il lancio delle eSIM è finalmente una realtà

Per l’estate WindTre non punterà esclusivamente sulle promozioni low cost. Uno spazio privilegiato per gli investimenti sarà dato al campo dei servizi. Basta soltanto pensare che entro il prossimo mese di luglio, migliaia di clienti potranno già beneficiare delle tanto attese linee 5G.

Oltre alla prima release per le reti 5G, WindTre ha pronte altre sorprese per tutti i suoi abbonati. Gli utenti che decidono di attivare una nuova linea con WindTre, infatti, potranno ora scegliere la tecnologia delle eSIM.

Il provider, per nuovi e vecchi clienti, mette quindi a disposizione le nuove rete virtuali, per l’utilizzo di una seconda utenza su uno smartphone. Il costo delle eSIM – in linea con quello delle schede tradizionali – si attesta su una quota fissa di 10 euro.

Le caratteristiche delle eSIM di WindTre sono speculari alle caratteristiche delle schede virtuali di TIM. All’atto di acquisto di una eSIM gli abbonati riceveranno un codice QR: proprio questo codice sarà utilizzato sul proprio smartphone per l’attivazione di una seconda rete.

Attenzione però al capitolo della compatibilità: allo stato attuale le eSIM di WindTre saranno utili solo per i possessori di un iPhone di ultima generazione e per gli ultimi modelli di smartphone Android.