Whatsapp Dark Theme

I mesi a venire saranno determinanti per il futuro di WhatsApp. La piattaforma di messaggistica istantanea infatti con molta probabilità lancerà degli aggiornamenti del sistema che modificheranno l’attuale esperienza degli utenti. Già nelle scorse settimane, in tal senso, sono arrivate alcune novità come la modalità notturna e la possibilità di salvare i contatti attraverso il codice QR.

 

WhatsApp e le pubblicità: l’appuntamento è solo rinviato ai prossimi mesi

Per due upgrade oramai imminenti, un altro aggiornamento (che di certo non godeva del favore del pubblico) è completamente saltato nelle precedenti settimane. WhatsApp, infatti, ha deciso di rinviare almeno per il momento la presenza delle pubblicità sulla piattaforma.

L’arrivo degli annunci commerciali sembrava essere cosa fatta, sino allo scorso febbraio. Proprio a fine inverno, infatti, sulla scia di quanto già previsto da Instagram e da Facebook sarebbero dovuti arrivare sulla piattaforma gli spot nella sezione delle Storie. Quando tutto sembrava pronto, però, ecco il rinvio. Allo stato attuale l’arrivo delle pubblicità su WhatsApp è previsto non prima del 2021.

Tra le ragioni ipotetiche dietro questo rinvio vi sono senza dubbio alcuno le proteste del pubblico. Come naturale, il popolo di WhatsApp da sempre si è mostrato contrario alla presenza di questo upgrade.

Importante è poi anche la variante economica. La presenza delle pubblicità su WhatsApp, sino a qualche giorno fa, era giustificata dal desiderio di creare un indotto economico per la chat. Proprio in vista di questo obiettivo, gli sviluppatori hanno scelto di prendere ulteriore tempo a disposizione per valutare l’esistenza di qualche alternativa diretta. al metodo degli annunci commerciali.