blankI tentativi di frode online si nascondono dietro messaggi sempre nuovi, diffusi tra gli utenti attraverso email, SMS, Social e chiamate. I cyber-criminali aggiornano periodicamente i loro espedienti così da riuscire a incuriosire quante più vittime; ingannarle e poi prelevarne illecitamente dati sensibili che, nel peggiore dei casi, riescono a dare accesso alle carte di credito e ai conti correnti.

Truffe online: ecco i tentativi di frode online più recenti e come difendersi in caso di phishing!

 

Le truffe online recentemente segnalate dalla Polizia Postale hanno sfruttato comunicazioni di vario tipo: dai buoni sconto proposti da IKEA, agli smartphone in regalo da parte di Iliad. Inganni, questi ultimi, dai quali le aziende citate sono totalmente estranee ma che possono rivelarsi rischiosi per i loro clienti.

E’ necessario, infatti, ricordare sempre di prestare la massima attenzione ai messaggi che circolano online; qualunque sia lo strumento tramite cui si presentano e l’apparente indirizzo di provenienza.

La Polizia Postale si è espressa più volte a riguardo tramite il suo sito ufficiale http://www.commissariatodips.it ribadendo sempre che nessuno offre premi senza richiedere nulla in cambio, soprattutto online. Qualunque messaggio proponga la riscossione di premi, denaro o buoni sconto, seppur allettante, deve assolutamente essere ignorato.

Dietro gli apparenti regali proposti si nascondono sempre attacchi phishing tramite cui i malfattori tentano di raggiungere il loro unico obiettivo, quello di ottenere dati sensibili dai quali poter trarre vantaggio. Si consiglia, quindi, di non affidarsi ad alcun messaggio sospetto, e di non offrire i propri dati personali per alcun motivo, procedendo esclusivamente con l’eliminazione di quanto ricevuto.