smartphoneBenché ci si è appena affacciati a gli anni ’20 di questo ventunesimo secolo ci si chiede già come sarà il mondo del futuro, in particolare come saranno gli smartphone del futuro. Fare previsioni in merito è sicuramente difficile visto la velocità del progresso tecnologico; la scoperta rivoluzionaria è sempre dietro l’angolo a sparigliare le carte. Tuttavia se lo si vuol prendere come un gioco è possibile azzardare alcune teorie su come saranno i nostri device tra dieci anni.

Smartphone: schermi pieghevoli, fotocamere e porte d’ingresso

 

Un primo possibile sviluppo della tecnologia dei nostri smartphone è già una realtà. Lo schermo pieghevole è entrato in commercio già nel 2019, tuttavia non ha ancora preso piede; se questa tecnologia dovesse diffondersi in questo decennio è molto probabile che il telefono del futuro abbia uno schermo richiudibile su se stesso. Un’aspetto che nel tempo ha assunto sempre più importanza per i nostri telefoni sono le fotocamere.

Per quanto riguarda le fotocamere anteriori il trend dovrebbe portare a renderle invisibili, magari posizionandole al di sotto dello schermo; in riferimento alle fotocamere posteriori, ammesso che già tre ottiche diverse sembrano aver risolto numero problemi legati alla qualità e alla versatilità dello scatto, è probabile che si punti a massimizzare il più possibile i pixel disponibili.

In fine, seguendo un trend che pare ormai ampiamente avviato, come dimostrano le ultime scelte fatte da Apple in merito, scompariranno definitivamente le porte d’ingresso, che siano Jack o USB. Grazie anche allo sviluppo della ricarica Wireless il futuro sarà completamente legato a Bluetooth e Wi-Fi.