MarteElon Musk, CEO di SpaceX, ha affermato che la navicella spaziale Starship che un giorno trasporterà su Marte anche viaggiatori oltre che astronauti è al momento una priorità per la compagnia.

In una e-mail aziendale, Musk ha invitato i dipendenti ad accelerare lo sviluppo del razzo di nuova generazione. L’email è arrivata a distanza di una settimana dal lancio andato a buon fine in collaborazione con la NASA. SpaceX ha presentato per la prima volta il prototipo della navicella nel 2019, rivelando un veicolo spaziale in acciaio inossidabile in grado di trasportare fino a 100 persone sulla luna e su Marte. Si tratta di uno dei tre principali progetti, insieme al programma spaziale Crew Dragon e al lancio di 12.000 satelliti per trasmettere Internet ad alta velocità sulla Terra. Il lavoro su Starship è attualmente diviso tra la sede di SpaceX a LA, il sito di lancio di Cape Canaveral in Florida e il complesso produttivo di Starship vicino ad Austin, in Texas.

Elon Musk conferma che le missioni spaziali su Marte avranno priorità assoluta per SpaceX

Al fine di far progredire lo sviluppo di Starship, Musk ha esortato i dipendenti dell’azienda a prendere in considerazione di trascorrere del tempo significativo in Texas. Ha scritto: “Per coloro che intendono spostarsi, offriremo sempre un aereo SpaceX dedicato“. Musk ha già parlato delle sue preoccupazioni secondo cui l’attuale progresso della tecnologia spaziale probabilmente non gli permetterà di vedere il primo viaggio su Marte.

La cosa che mi preoccupa di più in questo momento è che a meno che non miglioriamo drasticamente il nostro tasso di innovazione, non vi è alcuna possibilità di una base sulla luna o di una città su Marte. Questa è la mia più grande preoccupazione“. Il 48enne ha spesso parlato della sua ambizione di morire su Marte.