bollo autoIl bollo auto ed il canone Rai si trovano ancora, loro malgrado, al centro di una vera e propria bufera mediatica. Gli utenti infatti lamentano la non abolizione delle due imposte, sopratutto dopo che in rete avevano letto e sperato in una simile eventualità.

Le fake news sfortunatamente sono sempre all’ordine del giorno, periodicamente leggiamo indiscrezioni o vere e proprie menzogne spacciate come verità incontestabili, tanto da milioni di consumatori a credere ad occhi chiusi anche ad una eventualità praticamente impossibile, quale è l’abolizione di bollo auto canone Rai.

Già a prima vista, anche il solo pensiero che si possa effettivamente attuare, dovreste capire che si tratta di una bufala; vi basta aver minimamente seguito i telegiornali nel periodo pre-covid, il debito pubblico del nostro paese è a livelli altissimi, il rischio era di incappare in un aumento dell’IVA o in sanzioni da parte dell’Unione Europea, come può l’Italia pensare di privarsi di 7,5 miliardi di euro di introiti certi?

 

Bollo auto e Canone Rai: l’abolizione non s’ha da fare

Gli unici consumatori che potranno richiedere l’esenzione dal pagamento del canone Rai, sono gli over 75 e coloro che hanno dichiarato un reddito annuo inferiore ai 7000 euro circa. In questo caso sarà necessario scaricare dal sito dell’Agenzia delle Entrate il modulo da presentare poi allo sportello; questi porterà, è importante ricordarlo, all’esenzione dal pagamento delle rate future, non al rimborso delle passate.

Concludiamo raccomandandovi sempre la massima attenzione a ciò che leggete in rete, siamo bersagliati quotidianamente da decine di bufale pronte a diffondere false notizie, verificate sempre le fonti.