WiFi DirectSe stai leggendo questo post probabilmente vuoi saperne di più sul WiFi Direct. Non è difficile pensare che, nonostante la sua età, molti ignorino ancora l’esistenza di una funzione che può fare una grande differenza nell’uso quotidiano di smartphone, tablet, TV ed altri dispositivi.

Come indica il nome stesso si tratta di qualcosa di diretto che fa uso della tecnologia di trasmissione wireless-fidelity con tutti i vantaggi che essa può apportare. Rappresenta la carta vincente in diversi scenari d’uso e sarebbe da preferire ad occhi chiusi rispetto ad una controparte Bluetooth che in parte ricalca le medesime funzioni ma con qualche mancanza importante. Uno strumento potente da conoscere ed usare a proprio vantaggio. Ecco come.

 

WiFi Direct: cosa si può fare

Trattasi di uno standard di comunicazione wireless. Ormai dovremmo averlo capito. Ma non è il solito protocollo che mette a confronto due o più dispositivi senza fili via OTA (over the Air). Include in sé parecchi vantaggi. Il primo di questi è sicuramente la sicurezza che rispetto al Bluetooth si impone con l’uso di crittografia per i dati in transito tra le diverse componenti in gioco. Ma nonostante ciò non è esime da una semplicità di utilizzo senza precedenti.

Lo svantaggio più grande, ma non uno vero e proprio, è la mancanza di una funzione Android nativa che si risolve facilmente con l’uso di app come Send Anywhere, famosa per il fatto di garantire una serie di funzioni speciali senza alcuna controindicazione. L’applicazione è gratuita e reduce da un profilo di feedback veramente impeccabile.

 

Come si usa

Usare il WiFi Direct è semplice per chiunque. Basta andare nelle Impostazioni Telefono fino ad individuare la funzionalità Direct nelle opzioni di Connessione. Attiviamola ed usiamola subito. Tutto qui.

Se ad esempio si vuole condividere una foto al volo basta andare in Galleria selezionare il file e scegliere l’opzione Condividi > WiFi Direct. Il punto forte è che non c’è limite di dimensione ai file da inoltrare e ricevere. Possiamo inviare un file da 1KB come anche un video formato RAW con risoluzione 4K HDR a 60 frame per secondo.

Hai mai usato tale funzionalità Android? Adesso sai che è possibile avendo numerosi vantaggi nell’uso di tutti i giorni.