whatsapp spiati

La presenza di WhatsApp può essere definita una costante nel campo delle relazioni amorose. Che sia nell’immaginario del fidanzamento o anche del matrimonio, le conversazioni della piattaforma rappresentano un fattore determinante del quotidiano.

 

WhatsApp, per spiare il partner è possibile sfruttare questa falla del sistema

Sono due le dinamiche che legano WhatsApp con le relazioni amorose. Così come tanti amori nascono proprio attraverso le varie chat, allo stesso tempo anche tanti rapporti si concludono su WhatsApp. Per questa ragione, tanti utenti vivono oggi con la psicosi (spesso giustificata, spesso no) dei tradimenti da parte del partner.

Sono sempre di più le persone che in un modo o nell’altro cercano di spiare le comunicazioni del proprio lui o della propria lei. La maggior parte degli utenti si affida alla lettura diretta delle conversazioni dallo smartphone del partner. Questa via può essere certamente proficua, ma non sempre efficace. C’è da considerare che spesso, dinanzi a conversazioni sospette, il partner tenda ad eliminare ogni contenuto compromettente dopo pochi secondi.

Un metodo ulteriore e con maggiore garanzia di risultati è relativo all’estensione desktop, WhatsApp Web. Su questa piattaforma, infatti, esiste una sorta di falla che consente di spiare le conversazioni del partner, addirittura in tempo reale. Per leggere le chat altrui in tempo reale, basta sincronizzare le conversazioni dallo smartphone del partner ad un dispositivo fisso attraverso il codice QR. A differenza di altri servizi simili, su WhatsApp non è prevista alcuna password e nemmeno alcun codice di identificazione per la sincronizzazione dei messaggi.