selfie-perfetto

In questo mondo di social network in cui molto spesso quello che conta è l’immagine che diamo di noi stessi sui nostri profili, scattarsi delle foto da soli, è diventato piuttosto importante. Il selfie in sé e per sé, è considerato da alcuni addirittura un’arte. Basti pensare al fatto che, in base all’angolazione dello smartphone, all’altezza della fotocamera e a e filtri, una foto del genere può venire in maniera radicalmente diversa ogni volta. Per questa ragione vorremmo condividere con voi una serie di trucchi utilizzati anche da star e influencer per lo scatto perfetto.

Selfie, ecco alcuni semplici consigli che vi aiuteranno scattare i migliori

La prima cosa da fare, è scegliere di scattare il selfie dal lato del vostro profilo migliore. Tutti quanti noi ne abbiamo una è quello che vi serve è scegliere il vostro. Se non siete sicuri di come fare, sarà sufficiente scattare una foto da entrambi i lati e decidere quale dei due è il vostro preferito. Ma non è tutto, avrete anche bisogno di posizionare la fotocamera in maniera strategica, per esaltare i vostri punti di forza e nascondere i difetti. la regola che solitamente funziona per tutti è quella di tenere il viso leggermente di profilo, posizionando lo smartphone, più in alto rispetto all’altezza degli occhi. Questo è utile per farli sembrare più grandi e per dare una forma più definita all’ovale.

Un altro buon consiglio è quello di utilizzare la fotocamera sul retro. Per quanto la selfie camera, ovvero quella che si trova dal lato del display, siamo molto più comoda da usare, Non è certo la scelta migliore per scattare un ottimo selfie. La fotocamera del retro infatti, ha una risoluzione migliore rispetto alla selfie camera, ed è anche meno deformante.

Scegliete con cura lo sfondo alle vostre spalle. Può succedere infatti che non si presti abbastanza attenzione a quello che si ha dietro quando si scatta un selfie. Molti di voi avranno sicuramente incontrato in giro sul web, scatti virali in cui alle spalle del soggetto si vedeva chiaramente un gabinetto o magari del disordine.

Assicuratevi di avere anche la luce giusta nell’ambiente in cui volete fare lo scatto. Una buona luce può essere la migliore amica dei nostri pregi fisici e può anche nascondere bene eventuali difetti. in linea di massima, la luce giusta è quella che non vi crea particolari ombre sul viso, a meno che non si tratti di un effetto da voi desiderato e studiato.

Esistono pensieri discordanti per quanto riguarda lo scatto di un selfie allo specchio. Molti lo sconsigliano, eppure in tanti ne fanno uso. Se siete della scuola di pensiero che li apprezza, cercate a questo punto di scattarlo su uno specchio molto grande, in maniera da potervi riprendere a figura intera e poter scegliere tatticamente anche in questo caso il giusto gioco di luci.

Evitate di esagerare con i filtri. Il segreto di una buona fotografia non sono certo gli effetti aggiunti successivamente, ma la bellezza dello scatto in sé. Vedrete che se sarete in grado di fare una foto al massimo del vostro potenziale, i filtri non vi serviranno quasi per niente. Per questa ragione se proprio volete fare lo scatto perfetto, cercate di utilizzare un po’ di fondotinta e la giusta dose di fard sulle guance, per aiutare il gioco di luci. Qualora riteniate necessario truccarvi, fatelo con cura e non avrete bisogno di nessun filtro.

Evitate, se potete, di esagerare con le smorfie e con espressioni che non vi rappresentano a modo. Ciò non significa che non dobbiate fare smorfie, tutt’altro! Se volete divertirvi un po’, cercate una faccia che in qualche modo descriva chi siete. Non prendetevi eccessivamente sul serio.

Ricordatevi di non esagerare mai troppo con il fotoritocco. È vero che può essere una grande comodità, ma quando viene utilizzato in eccesso, si nota subito.

Una volta eseguiti tutti questi passaggi, accertatevi che il selfie che avete scattato sia il migliore possibile. Se vi piace, pubblicatelo sì vostri social e attendete i feedback!