xiaomi-satellite-orbita-6g

Il 5G di Tim, Vodafone e Wind Tre si sta sviluppando gradualmente in tutta Italia offrendo una tecnologia super innovativa, ma a quanto pare il 6G sta per arrivare per offrire una tecnologia superiore. Gli investimenti effettuati per la rete di quinta generazione sono molteplici e di grande rilevanza, ma quelli per la rete di sesta generazione sono già iniziati da diversi mesi per sviluppare la nuova connessione nel minor tempo possibile.

In rete non si fa altro che parlare della nuova connessione e già trapelano le prime indiscrezioni su quello che potrebbe rappresentare. Ecco quali sono i dettagli.

6G: la nuova connessione è già in sperimentazione, ecco quali sono i dettagli

Secondo alcune indiscrezioni che circolano in rete, la nuova connessione dovrebbe basarsi sull’intelligenza artificiale cercando di applicarla alle varie connessioni di rete. Il suo ruolo principale dovrebbe essere quello di abilitare su larga scala le connessioni tra i dispositivi intelligenti capace di individuare e risolvere problematiche complesse in un tempo breve. Per quanto riguarda i tempi di velocità, invece, sempre secondo le indiscrezioni che circolano in rete la connessione dovrebbe garantire una massima velocità di 8000 gigabyte è una latenza di 0.1.

La Cina è stata la prima ad investire in questa nuova connessione, ma le aziende telefoniche coinvolte nella ricerca sono già numerose come, ad esempio, la Nokia, il Samsung, l’Ericsson e Huawei. I Paesi coinvolti attualmente sono invece la Cina, la Finlandia e il Giappone. Per quanto riguarda i tempi, si ipotizza allo sviluppo definitivo tra un decennio.