La piattaforma di contenuti in streaming Netflix ha appena confermato una nuova serie TV su Le Cronache di Narnia. La serie è stata ideata dallo scrittore CS Lewis.

La serie ha già avuto differenti adattamenti, uno televisivo, andato in onda dal 1988 al 1990 sulla BBC, e tre cinematografici che tutti ricorderete, giunti sul grande schermo dal 2005 al 2010. Scopriamo ora qualche dettaglio in più sulla nuova serie.

 

Netflix: confermata la serie TV su Le Cronache di Narnia

Qualche periodo fa il colosso dello streaming aveva annunciato di aver acquistato i diritti della saga fantasy, firmando un accordo con la CS Lewis Company. Ai tempi si espresse Douglas Gresham, figliastro di Lewis, che spiegò come la piattaforma avrebbe avuto la possibilità di procedere con un doppio adattamento, sia come film che come serie TV. Nel caso in cui si dovesse procedere con una pellicola però non vi sarebbe alcun legame con quanto già giunto al cinema.

Non possiamo nemmeno escludere l’ipotesi prequel, basando probabilmente la produzione su “il nipote del mago”, libro del 1956. Qualcosa però sembrava essere cambiato, quando lo scorso maggio Gresham si era espresso in questo modo: “L’accordo è stato stretto nell’ottobre del 2018 e da allora non abbiamo più avuto notizie da parte loro. Sono un po’ preoccupato e ho la sensazione che non accadrà nulla. Mi piacerebbe fosse qualcosa a episodi, perché nei film hai al massimo due ore per provare a inserire tutto ciò che c’è nel libro. Vorrei che questo nuovo progetto fosse il più fedele possibile al materiale originale“.

La risposta di Netflix è infine giunta, anche se non in maniera ufficiale. Il tutto è accaduto sul profilo Twitter di Netflix Francia, che ha risposto alla domanda di un utente preoccupato: “I film e le serie su Le cronache di Narnia sono ancora in produzione”. Non molto ma almeno si ha la certezza che non ci sia stata un’incrinatura. Servirà soltanto attendere ancora un po’ prima di avere conferme sull’inizio delle riprese. Non ci resta che attendere maggiori indiscrezioni più avanti.