blank

I PC fin dai loro esordi hanno sempre avuto delle dimensioni abbastanza importanti, all’inizio addirittura nell’ordine dei metri, ma ora in questa epoca di grande sviluppo tecnologico abbiamo assistito allo sviluppo di soluzioni sempre più compatte e prestanti che di certo hanno aumentato non poco la portabilità di questi ormai indispensabili device.

A quanto pare Chuwi, azienda cinese, ha deciso di ridisegnare l’idea di portabilità, ha infatti presentato ufficialmente LarkBox, un PC con dimensioni assimilabili a quelle di un limone e definibile quasi come un computer da taschino.

Ecco le specifiche non così minimal viste le dimensioni

Ovviamente una delle caratteristiche più accattivanti di LarkBox sono le dimensioni, infatti il case vanta delle misure pari a 61 x 61 x 43 mm e ha un peso di soli 127g, risultando molto più leggero della gran parte degli smartphone presenti sul mercato.

Per quanto riguarda invece la dotazione tecnica, a bordo il piccolo PC monta come processore un Intel Celeron J4115 con architettura Gemini Lake refresh che offre un clock base di 1,5GHz incrementabile in boost fino a 2,5Ghz e gode id 4 core e 4 threads.

Dal punto di vista dello storage invece LarkBox offre 6GB di RAM LPDDR4 e avrà un connettore M.2 per SSD con capienza fino a 1TB, in più, offrirà anche un igresso per schede di espansione SD.

Nulla si di più nello specifico in merito al processore, però a quanto pare als uo interno integrerà una soluzione grafica Intel UHD Graphics 600 in grado di supportare un output video in 4K ad almeno 60Hz.

Per quanto riguarda il prezzo invece, anch’esso sarà in linea con le dimensioni minimal, infatti si aggirerà intorno ai 175€, nulla di troppo elevato.