blank

Negli ultimi giorni sta circolando una nuova truffa, in forma diversa, che porta il nome della piattaforma di e-commerce Amazon. Più precisamente stiamo parlando di un tentativo di phishing via SMS.

Si tratta ovviamente di una truffa per rubare soldi e dati agli utenti, tramite una pagina collegata al link presente all’interno dell’SMS. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

 

Amazon: attenzione al tentativo di phishing che porta il nome della piattaforma

La truffa di cui vogliamo parlarvi oggi è circolata per la prima volta nel 2018 e ora è nuovamente tornata tramite SMS. L’ultima versione, diversa dalle precedenti, si presenta così: “Ciao [nome utente], abbiamo cercato di contattarti per il tuo regalo. Per richiederlo segui questo link“. L’esempio appena riportato riguarda l’avvocato Antonino Polimeni, che commenta: “conoscono il nostro nome e il nostro numero di telefono. Tra i vari data breach che abbiamo subito e tra i vari consensi che abbiamo inutilmente dato, qualche truffatore si è appropriato dei nostri dati“.

La forza di questa truffa è proprio il canale da cui arriva, ovvero un SMS, considerato dagli utenti più sicuro rispetto ad una mail, perché comporta la conoscenza del nostro numero di telefono e soprattutto il nome a cui è associato. In altri SMS specifica che il regalo è uno smartphone iPhone o altro e che è stato il frutto di un sorteggio. In altre versioni invece dice di cliccare il link per sbloccare “un pacco in attesa”.

Il link apre una pagina che ci annuncia di aver vinto un iPhone a un sorteggio; ci chiede dati personali per farcelo arrivare a casa, numero di carta di credito per pagare la sola spedizione (1-3 euro). In alcune versioni, la truffa chiede i nostri dati di accesso Amazon. Tutte cose che ovviamente finiscono nelle mani dei criminali e che sono utilizzabili per i classici furti di identità o bancari. Fate quindi molta attenzione anche agli SMS che ricevete.