Tesla Autopilot incidente Taiwan

Il Tesla Autopilot è finito nel mirino della stampa internazionale per colpa di un incidente avvenuto a Taiwan in cui per fortuna non ci sono state vittime o feriti gravi. Come sappiamo, questo sistema per la guida assistita comporta la gestione in automatico dell’auto in alcuni momenti del percorso in base alle indicazioni del conducente. L’ultima versione è composta da un radar anteriore, ben 8 videocamere con visione a 360° della strada e 12 sensori in grado di percepire gli ostacoli intorno all’auto.

Il tutto viene gestito da un computer di bordo che permette all’auto di stare in carreggiata, decelerare adattandosi al flusso del traffico e rilevare ostacoli come anche pedoni, ciclisti e motocicli. Tuttavia per stessa ammissione di Tesla il conducente non può togliere le mani dal volante o distrarsi, perché l’Autopilot non è infallibile e la dimostrazione è avvenuta clamorosamente lungo la National Freeway 1 di Taiwan.

Tesla Autopilot: l’incidente a Taiwan mette in discussione il sistema

Le agenzia di stampa taiwanesi riportano che il guidatore aveva impostato l’Autopilot affinché mantenesse la vettura a velocità costante di 110 km/h. In una strada molto ampia come la National Freeway 1 è una decisione pacifica, tuttavia non si capisce come mai il sistema e tutti i sensori a bordo non avrebbero rilevato un ostacolo così grande come un furgone.

Davanti all’auto si stagliava un camion ribaltatosi poco prima e la Tesla non ha ridotto minimamente la velocità di crociera per evitare l’impatto. Il conducente si è fortunatamente accorto dell’anomalia del sistema e ripreso il controllo della vettura con una frenata di emergenza, ma ciò non è bastato a evitare l’impatto. La vettura ha perforato il tetto del rimorchio del camion, ma per fortuna né il guidatore della Tesla e né l’autista del furgone hanno riportato ferite gravi.

Ad ogni modo le vetture di Elon Musk finiscono di nuovo sotto i riflettori in attesa di avere il responso definitivo della dinamica dell’incidente dalle autorità taiwanesi.