android autoAndroid è indiscutibilmente il sistema operativo più utilizzato sugli smartphone, proprio per questo motivo ogni qualvolta le applicazioni di base vengono effettivamente aggiornate, l’hype creatosi al suo intorno raggiunge livelli quasi inimmaginabili ed insostenibili. In questi giorni sta facendo molto discutere il possibile update di Android Auto, l’applicazione utilizzata da tutti noi per muoverci e navigare con le automobili compatibili.

L’obiettivo della suddetta è infatti quello di assistere il consumatore alla guida, senza recare troppe distrazioni, in questo modo risulta infatti essere possibile fare telefonate, ricevere indicazioni stradali, cambiare la musica e così via, senza distogliere gli occhi dalla strada. Ad oggi oltre 100 milioni di utenti presentano tale applicazione sul proprio smartphone, e con l’aggiornamento del 1 giugno 2020, sono state introdotte tantissime novità interessanti.

Android Auto: in arrivo la modalità Wireless

Finalmente sarà possibile collegare il proprio smartphone all’automobile, anche in Europa, in modalità wireless, ovvero senza un effettivo cavo di connessione inserito nella plancia. XDA Developer, la piattaforma di sviluppatori più famosa al mondo, ha effettivamente scoperto tale grande novità.

Il passo in avanti è immenso, finalmente non saremo costretti al collegamento fisico, anche se comunque potrebbero essere presenti piccole limitazioni in merito alle operazioni effettuabili. Wireless è buono, ma non comunque in grado di sopportare uno scambio di dati ed informazioni al livello della precedente. Ovviamente non tutti gli smartphone sono compatibili, se volete scoprire se il vostro modello è coinvolto cliccate qui; ricordiamo infine che quanto scritto nell’articolo è ancora in fase di definizione, o meglio definito di rodaggio, di conseguenza potrebbe non essere disponibile per tutti o funzionante al 100%.