guida autonoma 6 livelli adas

Si è parlato molto di guida autonoma sulle automobili nell’ultimo biennio, più o meno da quando Tesla ha brevettato il suo Autopilot. Ovvio che dal nome dello strumento di Musk in molti sono andati in confusione, convinti che le auto elettriche del produttore si guidassero da sole. In questo clima le varie speculazioni hanno fatto sì che questa nuova tecnologia venisse mistificata più del dovuto, facciamo quindi un po’ di luce. 

Le auto di questa generazione sappiamo sono dotate di sistemi di assistenza intelligenti, ma ciò non significa che i veicoli in nostro possesso viaggeranno senza conducente. Oggi abbiamo il Cruise Control e il Tesla Autopilot, ma sono ancora livelli intermedi che, forse, introdurranno le auto che si guideranno da sole. Ma quali sono gli attuali livelli di guida autonoma? Vediamoli tramite una lista stilata dal Ministero dei Trasporti tedesco.

 

Guida autonoma: ecco quali sono i livelli e le auto compatibili

Livello 1 – guida assistita

Traducibile con l’acronimo ADAS, ovvero Advanced Driver Assistance Systems, il meglio conosciuto Cruise Control ci segnala e in alcuni casi interviene a correggere alcunedistrazioni del conducente. I marchi più importanti come Audi,Chrysler, Ford, Hyundai, Jaguar e Tesla usano gli ADAS con regolarità.

Livello 2: guida semi-autonoma

Questi sistemi di assistenza coke il Tesla Autopilot fanno sì che le auto stiano nella giusta corsia o alla corretta distanza dal veicolo che la precede. Tesla permette al conducente di riposare gambe e mani, anche se si deve essere sempre attenti per evitare pericoli. Molti dei marchi citati precedentemente hanno questo sistema.

Livello 3: guida automatizzata

Sono vetture che possono guidare in piena autonomia in situazioni gestibili con facilità, dove il traffico non è intenso. Si può prestare meno attenzione, ma mai distoglierla al 100%. Anche in questo campo si può dire che Tesla è un passo avanti a tutti.

Livello 4: guida altamente automatizzata

Il veicolo ha la possibilità di poter viaggiare in situazione complesse anche senza l’intervento del conducente. Anche se i colossi industriali stanno lavorando affinché tale tecnologia sia disponibile a breve, a oggi nessun’auto in questo momento ha questo sistema. C’è da dire inoltre che la legislazione di molti paesi non accetta ancora questa innovazione.

Livello 5: guida completamente autonoma

La guida completamente autonoma rappresenta l’ultimo step di questo cammino, laddove la plancia del conducente in un’auto può non essere presente, dato che le intelligenze artificiali possono gestire qualsiasi tipo di situazione. In definitiva, il concetto di conducente non esisterà più e gli abitacoli serviranno solo a ospitare i passeggeri.