Truffe-Call-Center-numeri

Il telemarketing continua ad essere uno dei principali canali di vendita di numerose aziende, ma ormai gran parte dei consumatori non riesce più a fidarsi dei call center per le numerose truffe telefoniche. Purtroppo le segnalazioni non smettono mai di cessare e le vittime ultimamente continuano a segnalare le aziende telefoniche di Tim, Vodafone e Wind Tre per una nuova truffa telefonica in circolazione.

Call center e truffe telefoniche: quelli più segnalati sono gli operatori di Tim, Wind Tre e Vodafone

Secondo le segnalazioni inviate dalle vittime i vari operatori telefonici chiamano per conto di Tim, Vodafone e Wind Tre. Si tratta di un nuovo metodo ideato appositamente per portarsi più contratti telefonici possibili perché un operatore telefonico guadagna in base alle vendite che riesce a fare entro ogni fine mese.

Il loro metodo, per l’appunto, è proprio quello di chiacchierare con il cliente e registrare le sue risposte così da utilizzarle durante la stipulazione del contratto telefonico anche se contrario. Per ricevere queste risposte il cliente riceve nella maggior parte dei casi queste domande: “Mi conferma che sto parlando con il signor Mario Bianco?” “Ha un accento familiare, si trova in qualche zona della Toscana?”

Insomma domande che apparentemente sembrano innocue, ma in realtà sono soltanto delle domande trabocchetto per ricevere delle belle risposte secche “si” e “no”. Per evitare di ritrovarsi con un contratto telefonico da un momento all’altro si consiglia di non sottovalutare mai questo tipo di chiamate perché purtroppo ci sono ancora tanti truffatori che utilizzano metodi alternativi per ingannare i loro clienti e portarsi a casa un contratto.