postepayGli utenti PostePay sono sotto attacco, nel corso degli ultimi giorni sono stati segnalati innumerevoli tentativi di truffa, atti a rubare tutto il loro denaro con conseguente svuotamento del conto corrente bancario; fate sempre molta attenzione e seguite attentamente le nostre indicazioni.

La truffa ruota interamente attorno al cosiddetto fenomeno del phishing, l’utente si ritrova a ricevere un messaggio di posta elettronica con mittente ideale Poste Italiane. Al suo interno si trova un corpo del testo mirato ad invogliare la pressione di un link, con la promessa di collegarvi al sito ufficiale dell’azienda, per modificare la password o riattivare l’account.

 

PostePay: attenzione alle truffe

Arrivati a questo punto vi dovreste essere già accorti del tentativo di truffa, è a dir poco palese, in quanto nessuna azienda invia messaggi simili, a meno che non ne abbiate fatta richiesta. L’utente più esperto avrà quindi già cancellato l’email, per poi passare oltre.

Nell’eventualità in cui, sbagliando, doveste premere il link, verrete collegati ad una schermata identica all’originale, ma allo stesso tempo differente per un particolare molto importante; è salvata su un server gestito dai malviventi, ciò sta a significare che le informazioni che andrete ad inserire al suo interno potranno poi essere utilizzate per scopi tutt’altro che benevoli, come il furto del denaro contenuto sul conto corrente.

Per evitare situazioni spiacevoli, ricordate sempre di cancellare immediatamente l’email nell’esatto momento in cui la ricevete, non andate oltre. La truffa sarà completa solo quando avrete inserito i dati sensibili, non prima, prestate sempre attenzione.