Windows 10 aggiornamento bloccatoWindows 10 è tornato in pista con un nuovo update e delle novità che sarebbero dovute andare a migliorare quella che è l’esperienza finale degli utenti, ma purtroppo così non è stato. Disponibile al download fino alla giornata di ieri, il nuovo aggiornamento introduceva una novità assoluta ossia l’eliminazione dell’installazione automatica; attraverso questa ultima chicca sono molti gli utenti che hanno potuto rimandare il tanto fatidico update, salvando i loro dispositivi da quello che si è rivelato un flop tanto grosso da spingere Microsoft a fare dietrofront e bloccare l’aggiornamento in maniera definitiva.

Windows 10: cosa introduce il nuovo aggiornamento? Quali sono le novità? Perché è stato bloccato?

Comprendente delle migliorie destinate a Kernel e Cortana, oltre ad altri cambiamenti, il fatidico aggiornamento di Windows 10 di maggio 2020 è stato ufficialmente bloccato. Creato per andare a risolvere una serie di problemi e portare innovazione nell’utilizzo del sistema operativo, lo stesso aggiornamento si è rivelato un passo falso per gli sviluppatori, i quali ora si ritrovano a fare i conti con problemi importanti e sottovalutati fino a prima.

Data la corposità dell’aggiornamento, purtroppo, sono diversi gli utenti che si sono precipitati ad effettuarlo riscontrando, ad oggi, problematiche non indifferenti. Per tutta queste serie di persone, purtroppo, non vi sono notizie molto positive: bisognerà convivere con i vari bug fino a quando una patch non verrà rilasciata da Microsoft; a tal proposito ribadiamo il concetto secondo cui il team è già al lavoro, fornire una data è però impossibile.

Seguiranno aggiornamenti in merito alla questione.