internetConnettersi al mondo d’internet è diventato sempre più facile: grazie a contratti vari che forniscono agli utenti connessioni in ADSL, Fibra ottica, 4G, 5G e chi più ne ha più ne metta, rimanere sempre online è molto semplice. Vi sono dei casi in cui, però, tutte queste tecnologie non risultano essere sufficienti e bisogna ricorrere a mezzi più specifici che, se citati, appaiono come soluzioni da Hollywood, ma in realtà sono tanto comuni come gli altri. Parlare con un conoscente o un amico e sentirsi dire che utilizza una connessione satellitare può apparire assurdo a primo acchito, ma capendo che in alcune zone questa consiste nell’unica alternativa, il tutto assume un’aurea di normalità.

Internet via satellite: come funziona, quali sono i vantaggi e quali sono gli svantaggi

Navigare online grazie ad una connessione fornita dai satelliti è possibile e funzionale nei casi in cui nessun altra tipologia di collegamento possa fare al caso proprio. Trattandosi di una tecnologia più avanzata, in questi casi non basterà ricevere a casa propria un modem e pertanto, come nel caso della FTTH, degli addetti specializzati dovranno recarsi presso l’abitazione per eseguire tutti gli allacciamenti richiesti e attivare, di conseguenza, l’internet satellitare.

Trattandosi di una tipologia di connessione, anche questa come le altre, ha dei pro e dei contro.

Tra i vantaggi si può annoverare il più importante ossia quello di fornire una connessione internet a chi, altrimenti, dovrebbe vivere senza alternative; inoltre la stessa linea raggiunge delle velocità di tutto rispetto. 

Tra gli svantaggi, invece, la latenza fa da padrona: sicuramente non è la connessione adatta a chi ama giocare online.