Il colosso dell’e-commerce Amazon, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe interessata ad acquisire la startup Zoox, che si occupa di tecnologie per veicoli senza conducente, a guida autonoma.

Si tratterebbe quindi di un’operazione strategica che potrebbe permettere all’azienda di risparmiare fino a 20 miliardi di dollari all’anno nelle spese di spedizione. Ecco tutti i dettagli.

 

Amazon vuole investire sui veicoli senza conducente

Come ben saprete, le spese di spedizione sono una delle maggiori voci di spesa per il colosso dell’e-commerce, che oggi garantisce tempi di consegna incredibilmente rapidi, a un costo ovviamente. Secondo un recente studio effettuato da Morgan Stanley, i costi di spedizione del colosso potrebbero raggiungere i 90 miliardi di dollari nei prossimi anni.

Gli analisti di Morgan Stanley hanno infatti dichiarato: “La tecnologia autonoma è una naturale estensione degli sforzi di Amazon di strutturare una propria rete logistica“. Secondo Bloomberg, Amazon non sarebbe l’unica azienda interessata all’acquisizione di Zoox, quest’ultima ha infatti già raccolto un miliardo di dollari in investimenti privati, quindi è difficile che l’acquisizione possa essere completata per una cifra più bassa.

Secondo le ambizioni originarie di Zoox, che è stata fondata nel 2014 con sede a Foster City, California, entro quest’anno sarebbe dovuto essere pronto il primo veicolo a guida autonoma dell’azienda. Poter cambiare le pratiche della consegna all’ultimo miglio apre la porta a molte opportunità e pertanto è un campo su cui molte aziende stanno lavorando. Non ci resta che attendere ancora un po’ di tempo per scoprire maggiori dettagli, al momento il colosso di Seattle non ha rilasciato alcuna dichiarazione.