WhatsApp: il ritorno a pagamento è adesso ufficiale, il nuovo messaggio lo introduce

In queste settimane, forti anche della popolarità di WhatsApp su scala globale, sono in aumento i rumors e le indiscrezioni circa il futuro della piattaforma di messaggistica istantanea. Dopo che la chat è diventata un punto di riferimento durante l’emergenza sanitaria, gli utenti si chiedono quali saranno le prossime evoluzioni del servizio

 

WhatsApp dice no ad ogni possibile futuro con account a pagamento

Ciò che sembra scontato è l’arrivo delle pubblicità. Dopo che il previsto upgrade per gli annunci commerciali non è stato rilasciato nel mese di febbraio, tutto lascia presagire che non vi saranno ulteriori rinvii. Entro il prossimo anno, la sezione delle Storie di WhatsApp sarà caratterizzata dalla presenza di annunci commerciali.

Porte chiuse della chat sembrano invece esserci per i profili a pagamento. Nel corso di queste giornate, sono aumentate sia in rete sia attraverso le varie catene condivise proprio si WhatsApp i rumors su un possibile ritorno al passato per il servizio. Gli sviluppatori hanno dato un quadro chiaro della situazione. In base a quanto detto dal team della piattaforma, ogni notizia sugli account a pagamento deve essere bollata come fake news. 

In questo senso c’è anche da fare molta attenzioni. Spinti anche dalla diffusione delle fake news, tanti malintenzionati del web stanno riprendendo l’indiscrezione e stanno utilizzando questa per effettuare tentativi di phishing, utili ad estorcere i dati riservati dei vari account. E’ quindi importante sottolineare a chiunque come WhatsApp, ad oggi ed anche per il futuro prossimo, è e sarà un servizio del tutto gratuito.