blank

Ancora disservizi telefonici in corso per i clienti dei gestori telefonici principali italiani Tim, Vodafone e Wind Tre. Purtroppo c’è ancora un forte sovraffollamento di utenti che, soprattutto navigano in rete per esigenze lavorative o per altro. Il problema, però, non riguarda soltanto la navigazione in rete perché numerosi clienti hanno segnalato anche problemi nell’effettuare o ricevere chiamate.

Tali disservizi sono molto frequenti in queste ultime settimane a causa del Coronavirus che ha messo alle strette l’Italia intera, costringendo i cittadini a limitare gli spostamenti per evitare l’aumento dei contagi. La quarantena non è solo il motivo principale di questi disservizi perché possono essere causati dal proprio gestore telefonico anche per dei lavori temporanei in corso al proprio servizio.

Fortunatamente i consumatori possono affidarsi ad un sito web online completamente gratuito per scoprire se il proprio gestore telefonico è temporaneamente in down o se si tratta di un altro tipo di problema. Grazie a downdetector scoprire se si tratta di disservizi telefonici è molto più che facile.

Disservizi telefonici: ecco come scoprirli grazie a downdetector

Downdetector è un sito web completamente gratuito, come anticipato precedentemente, che offre una panoramica in tempo reale delle interruzioni o problemi dei vari servizi. Non si parla solo dei gestori telefonici, ma volendo è possibile scoprire anche quelli di Whatsapp, Telegram, Facebook, Messenger, Instagram, e via dicendo.

Una volta aperta la pagina ufficiale basta digitare il nome del proprio gestore telefonico o cercarlo nella lista, e cliccarci di sopra. Una volta aperta la pagina, è possibile scoprire se il gestore telefonico in questione è momentaneamente in down o meno. Inoltre, è possibile anche consultare gli altri utenti tramite i commenti.