DIS foot scan

Una startup con sede nelle Marche ha inventato un’app che vi permette di acquisire la misura del vostro piede tramite una scansione con lo smartphone. Il DIS Foot Scan della Design Italian Shoes è il complemento per chi vuole farsi fare scarpe su misura totalmente personalizzate. Uno strumento decisamente importante per chi si affida all’ecommerce per l’acquisto di abiti e scarpe piuttosto che andare in negozio.

Come produttori di scarpe a mano, i fondatori Andrea e Francesco Carpineti con Michele Luconi vogliono garantire all’acquirente online di ricevere a casa esattamente il modello e l’esatta misura della calzatura desiderata. Disponibile per ora nella sola versione iOS, l’app comunica direttamente con il sito ufficiale dei produttori: per usarla vi basterà un foglio A4 e il proprio iPhone per scattare 3 foto da angolazioni diverse del piede. Fatto questo potrete configurare la vostra scarpa.

 

Come misurare i propri piedi con DIS Foot Scan: l’app che lo scansiona

DIS Foot Scan non è l’unica app che potrete trovare sugli Store digitali, basti pensare che anche su Android ce ne sono moltissime mentre si attende l’arrivo dell’app marchigiana. Ad ogni modo DIS promette di offrire un’esperienza all’utente molto migliore rispetto alla concorrenza, mentre vi suggerisce la taglia e il modello di scarpa da acquistare prendendo in considerazione lunghezza, giro calzata e girocollo del piede.

Una volta che avrete soddisfatto tutte le vostre richieste potrete finalizzare l’acquisto, e solo in questo momento la scarpa verrà effettivamente realizzata visto che la DIS non ha forniture in stock da far provare o vendere al minuto. 

Vi lasciamo con il commento del CEO Andrea Carpineti:con la nostra piattaforma abbiamo completamente dematerializzato il nostro servizio di scarpe personalizzate made to order. Il cliente può creare la scarpa online con il nostro configuratore 3D, verificare la taglia tramite la nostra app e una volta completato l’ordine i nostri artigiani iniziano subito a realizzare la scarpa grazie alla digitalizzazione di tutta la supply chain. Crediamo che questa crisi potrà essere superata solo attraverso una sinergia tra grandi imprese e startup. Per questo abbiamo deciso di mettere a disposizione di tutte le aziende della moda che ci contatteranno la nostra tecnologia e il nostro know-how sulla digitalizzazione dei processi produttivi e di vendita.”