Supermercati-spesa online

Tra le prerogative che stanno più a cuore agli abitanti del bel Paese c’è sicuramente la famigerata spesa. Nei supermercati, infatti, sembra tornata la normalità insieme a prodotti di difficile reperibilità fino a qualche settimana fa. Nei supermercati sono di nuovo reperibili tutti i prodotti disponibili fino a febbraio; farina bianca, lievito di birra, guanti monouso e alcol denaturato. Un lento ritorno alla normalità che non va di pari passo con la spesa on line, purtroppo.

I supermercati non riescono a garantire alcuni prodotti online

L’autorevole sito Altroconsumo, con un’indagine distribuita in tutta Italia, ha sottolineato alcune difficoltà che le grandi catene di distribuzione alimentare hanno ancora oggi con gli ordini on line. C’è da dire che rispetto a marzo e aprile la spesa on line è migliorata sensibilmente. Ricordiamo, che in piena emergenza, ci sono stati picchi di 16 giorni di attesa per la spesa on line con consegna a domicilio. Ad oggi non è più così ed è un bene per le fasce più deboli della popolazione; i primi a venire in mente sono gli anziani. Alcuni beni di prima necessità, invece, ancora hanno difficoltà ad essere evasi con gli ordini on line. Parliamo di prodotti come candeggina, igienizzanti per mani e per ambienti, mascherine usa e getta, alcol denaturato e guanti monouso.

Per quanto riguarda i generi alimentari sono sempre gli stessi a mancare con più frequenza; farina, lievito di birra e lievito per dolci. I supermercati più famosi e i maggiori Brand, nonostante il lento ritorno alla normalità, fanno sapere che il settore dell’online verrà ulteriormente potenziato ed organizzato con forti investimenti. Di questo ne gioveranno le fasce più deboli della società. Speriamo e facciamo ogni tipo di scongiuro che non si ripeta una nuova emergenza ma almeno, nel caso, saremo molto più preparati per la spesa on line con relativa consegna a domicilio.