nperf

Lo stato di avanzamento del 5G è un argomento che suscita la curiosità di molti appassionati nel mondo della tecnologia. Per fortuna, esiste un tool che permette di controllare lo sviluppo dell’installazione del 5G nel nostro paese e nel mondo intero. Il tool è costituito da mappe fornite dalla piattaforma francese che prende il nome di NPERF. Questa piattaforma offre una mappa aggiornata sull’avanzamento del 5G nel mondo e permette di controllare la velocità delle connessioni di rete fissa e mobile.

In Italia, possiamo quindi seguire il progresso delle infrastrutture del 5G delle reti TIM, Vodafone, Wind Tre e Iliad. I dati, che vengono utilizzati per le misurazioni della qualità di rete, sono raccolti in condizioni reali nei test che sono attuati dagli utenti stessi, solo se dispongono dell’app nPerf su smartphone o se hanno visitato il sito web. Le mappe sono molto affidabili, e questo grazie al fatto che la raccolta avviene in quantità massiccia e anonima.

 

NPERF: alla scoperta delle infrastrutture 5G di TIM, Vodafone, Iliad e Wind Tre

Come è possibile vedere da questo link diretto, in Italia purtroppo le antenne che erogano segnale 5G sono ancora poche. Le aree in cui è disponibile il 5G sono: Milano, Roma, Napoli, Torino, Bologna, Brescia e Sanremo. Se vi occorre conoscere maggiori dettagli sulla copertura 5G per singolo operatore e in zone specifiche, sarà necessario andare sulla copertura totale dei maggiori operatori telefonici presenti sul territorio e dare un’occhiata più ravvicinata alla zona che è di vostro interesse.

Infine, per quanto concerne la raccolta di misurazioni del 5G, il servizio NPERF si basa comunque su un feedback diretto dei test effettuati dagli utenti, questo comporta che gli stessi dovranno avere dei dispositivi e SIM compatibili con questa nuova tecnologia.