luce e gas 2020Le bollette Luce e Gas stanno per subire una importante rimodulazione tariffaria a fronte dei nuovi dettami del Decreto Rilancio. Il documento ufficiale sancisce uno sconto importante per famiglie ed imprese assoggettata al pagamento delle imposte sull’uso dei servizi. I nuovi sussidi diventano realtà con milioni di italiani che tirano un lungo sospiro di sollievo dopo un periodo davvero difficile dal punto di vista sociale ed economico. Ecco quali sono i bonus.

 

Sconti Luce e Gas: ecco le nuove bollette

Da qualche giorno a questa parte la Gazzetta Ufficiale rende disponibili le prime info utili per l’ottenimento degli incentivi spesa per il costo delle bollette Luce e Gas. In TV come online si parla delle detrazioni che si possono ottenere comprovando la difficile situazione economica familiare da attestare con presentazione del modello ISEE.

Sono molte le categorie di professionisti ed utenti privati a trarre beneficio dalla nuova manovra. Gli sconti migliori vanno alle famiglie con almeno 4 figli a carico ed ISEE inferiore a 20000 euro. Anche i contribuenti con reddito inferiore a 8265 euro ottengono il medesimo trattamento. Coloro che soffrono di patologie gravi e degenerative sono ugualmente partecipi della riforma. Saranno tutelati tutti i bisognosi con la garanzia di utilizzo sovvenzionato ed indeterminato di apparecchiature elettro – medicali. Il bonus, in taluni casi, è concesso a prescindere dal livello di reddito della famiglia.

Richiedere il buono spesa è facile. Basta scaricare il modulo dal sito ARERA e consegnarlo personalmente al Comune di Residenza o presso un Ufficio CAF. Famiglie di due persone ottengono 125 euro mentre si sale a quota 148 euro in caso vi siano quattro persone conviventi. Da cinque individui in su lo sconto diventa 173 euro. Coloro soggetti a patologie ottengono sconti che possono andare da 185 a 663 euro a seconda dei casi.