samsung-galaxy-s20-tilt

Samsung sta avendo qualche problemi con i propri modelli della serie ammiraglia. Molti Galaxy S20 stanno diventando i protagonisti di storie di continui riavvii, schermi neri o schermate corrotte. Tutto questo però, sta avvenendo soltanto in Cina e il motivo è presto detto. Si tratta di un errore di calcolo dovuto al salto lunare di aprile.

Un errore nella programmazione che ha tenuto conto in modo sbagliato di questo avvenimento e il risultato è che molti smartphone risultano inermi, ma il problema non è finito qui. Ovviamente Samsung si è messa al lavoro per risolvere, ma nel frattempo gli utenti hanno portato il dispositivo a riparare.

 

Samsung e i Galaxy S20: un problema dopo l’altro

Alcuni degli utenti che sono riusciti ad averlo indietro, hanno notificato un altro genere di problemi che non ha nulla a che fare con il problema precedente. Dopo aver ricevuto lo smartphone riparato si sono accorti che alcuni dei loro contenuti digitali è sparito. Un esempio per essere più specifici, un utente ha segnalato la scomparsa di tutte le immagini precedentemente presenti.

Sembrerebbe che a seguito della correzione non ci siano più i presupposti per considerati i propri dati al sicuro nei Galaxy S20. Proprio a causa di questo, alcuni degli utenti coinvolti sembrano pronti a fare ricorsi ai tribunali per il danno subito da questo incidente.

In risposta a questo, la dichiarazione del principale centro assistenza del colosso in Cina, Weifang Samsung Electronics Service Center:È il risultato del calcolo errato del salto lunare di aprile. Stiamo solo risolvendo un problema in modo che il cellulare dell’utente possa essere utilizzato normalmente.”