scandalo Ford RenaultPuò capitare che una fabbrica produca serie di auto difettose. Basta una semplice svista per causare gravi problemi agli automobilisti. Questo è stato il caso di Renault e Ford che hanno rappresentato l’apice dello scandalo cui si sono recentemente aggiunti anche Toyota ed Honda. Ecco quali sono le auto a rischio e cosa potrebbe succedere.

 

Renault e Ford artefici dello scandalo: problemi anche per Toyota ed Honda a rischio incidenti

Un consumo di olio decisamente anomalo riguarda 400000 auto Renault per le quali è potenzialmente possibile incorrere nella rottura del motore. La casa madre principale e le sue succursali sono state coinvolte in una vicenda di portata internazionale cui è seguita anche la casa americana Ford Motors che registra 300000 vetture problematiche. In questo ultimo caso il problema risiede nei sensori che non riescono a leggere i dati di eventuali perdite di acido per le batterie.

Non meno gravi i problemi rilevati per le nipponiche Honda e Toyota per le quali si parla di airbag pericolosi. Seppur con dinamiche diverse, infatti, si pone accento sulla mancata apertura delle sacche di protezione che risentono di interferenze elettriche e mancate aperture. Le due società hanno disposto il richiamo delle auto in concessionaria per l’analisi e l’intervento di manutenzione straordinaria.

A seguire l’elenco delle auto a rischio indicate dagli esperti.

Renault (motore 1.2 TCe 115, 120 e 130 ch)

  • Captur
  • Clio 4
  • Kadjar
  • Kangoo 2
  • Mégane 3
  • Scénic 3
  • Grand Scénic 3

Dacia (motore 1.2 TCe 115 e125 ch)

  • Duster
  • Dokker
  • Lodgy

Mercedes (motore 1.2 115 ch)

  • Citan

Nissan (motore 1.2 DIG-T 115 ch)

  • Juke
  • Qashqai 2
  • Pulsar

Toyota

  • Corolla immatricolate nel periodo compreso tra il 2011 e il 2019
  • Matrix immatricolate tra il 2011 e il 2013
  • Avalon, ibride e non, immatricolate tra il 2012 e il 2018

Honda

  • Accord immatricolate tra il 1998 ed il 2000
  • Civic immatricolate tra il 1996 ed il 2000
  • CR-V immatricolate tra il 1997 ed il 2001
  • Odyssey immatricolate tra il 1998 ed il 2001
  • EV Plus immatricolate tra il 1997 ed il 1998.