virus-tax-fake-news

A seguito dell’emergenza Covid-19, sono emerse sul web molteplici fake news legate alla provenienza del virus, alla sua diffusione ed al suo ipotetico legame con il 5G. Nonostante queste ultime siano state prontamente smentite, sfortunatamente dal web continuano ad arrivare notizie poco incoraggianti che, nella maggior parte dei casi, vengono considerate erroneamente reali. Tra queste è presente la recente notizia di un ipotetica Virus Tax, ovvero una tassa che verrà introdotta per risanare l’economia del nostro paese.

La notizia, quindi, ha ricevuto milioni di critiche in poche ore, provenienti direttamente dai consumatori Italiani i quali, accecati dalla rabbia, non si sono resi conto che in realtà la Virus Tax non esiste. Come possiamo facilmente immaginare, infatti, si tratta della classica bufala condivisa sul web da utenti poco affidabili i quali, attraverso le proprie pagine, diffondono disinformazione ed odio. Scopriamo quindi di seguito maggiori dettagli a riguardo.

Virus Tax: attenzione alle fake news, la tassa non si farà

Come accennato poco più sopra, quindi, recentemente sono apparse online molteplici notizie inerenti ad un’ipotetica Virus Tax. Nonostante possa apparire come una soluzione alla crisi economica che sta vivendo il nostro paese, in realtà lo stesso Governo ha recentemente confermato che si tratta di una fake news. La Vice Ministra Laura Castelli per il Ministero dell’Economia, ha infatti commentato la notizia affermando che “Chiunque voglia speculare con false notizie su eventuali tasse, si metta la mano sulla coscienza. Non c’è nulla di più falso. In un momento particolarmente delicato per il paese, mi sento di chiedere un aiuto anche al mondo dell’informazione per isolare le fake news”.