unipolsai accusata di pubblicità ingannevole unc

Tantissimi clienti della nota compagnia assicurativa UnipolSai sono entusiasti della nuova campagna promozionale #UnMesePerTe promossa per aiutare i clienti in questa situazione particolare in cui il Coronavirus ha preso il sopravvento, ma l’UNC non è completamente d’accordo. L’Unione Nazionale dei Consumatori ha deciso di andare contro la nota compagnia assicurativa perché secondo l’idea di Massimiliano Dona, presidente dell’associazione, si tratta di una promozione vantaggiosa soltanto per la compagnia assicurativa e non per i suoi clienti.

La promozione in questione è ancora disponibile sul sito ufficiale di UnipolSai con la seguente descrizione: “Caro Cliente vista l’emergenza sanitaria in corso a causa del Covid-19, anche con questa iniziativa vogliamo dare un piccolo contributo per esserti più vicino. Se hai una polizza Rca in essere al 10 aprile, puoi richiedere un voucher del valore di un mese del premio Rca pagato. Il voucher avrà un valore minimo di 20 euro. Potrai usarlo per il rinnovo della tua polizza Rc auto.”

UnipolSai messa in discussione dall’UNC per l’ultima campagna pubblicitaria promossa: ecco per quale motivo

Il presidente dell’associazione Massimiliano Dona ha deciso di denunciare questa campagna promozionale all’Antitrust definendola “non veritiera”. Il signor Dona afferma che la compagnia non restituisce un mese di polizza assicurativa, ma la sconta a tutti i suoi clienti che decidono di rimanere fedeli rinnovandola. Di conseguenza, sempre secondo l’idea del presidente dell’UNC, si tratta di una mossa vantaggiosa soltanto per la compagnia in questa situazione in cui tantissime persone hanno perso il lavoro o sono andati in cassa integrazione e non hanno la possibilità di sostenere spese sostanziose.