smartphone più strani mai prodotti

Ora più o meno viviamo un pacifica era dell’omologazione degli smartphone, e di questo possiamo ringraziare Apple quando ha indirizzato gli altri produttori nell’adozione di un display touch privo di tasti fisici. Ma c’è stato un periodo in cui i telefoni non erano affatto tutti uguali, piuttosto s’inseguiva il design fuori dagli schemi. Quello era l’unico carattere distintivo a lato delle migliorie hardware e software che la varie case produttrici sperimentavano.

Nel corso della storia alcuni produttori si sono distinti per la produzione di cellulari e smartphone decisamente fuori dagli schemi, a volte sbagliando clamorosamente e altre entrando di diritto nella leggenda. Ecco dunque alcuni tra i telefoni più strani che siano mai stati prodotti, selezionati da noi dalla gallery creata da Wired Italia.

Samsung Galaxy Round. Che senso ha produrre un telefono con curvatura sull’asse verticale? Noi non lo sappiamo, ma credo che la casa coreana avesse in mente qualcosa che non ci svelerà mai. 

BlackBerry Passport si chiamava così perché era realmente grande come un passaporto. Il problema però è che il device era decisamente più rigido e più pesante. Di certo non proprio un formato tascabile.

Sony Ericsson Xperia Play. Uno smartphone Android con i controlli da gioco di una Playstation, se fosse uscito qualche anno più tardi siamo sicuri che la PS Vita avrebbe avuto molta meno risonanza.