ios-apple-jailbreak-smartphone-iphone-download-gratis-free

Un rinomato team di hacker per iPhone ha rilasciato un nuovo strumento di “jailbreak” che sblocca tutti gli iPhone, anche i modelli più recenti che eseguono l’ultimo iOS 13.5. Da quando Apple ha mantenuto il suo approccio “walled garden” con gli iPhone, consentendo solo app e personalizzazioni approvate, gli hacker hanno cercato di liberarsi da ciò che chiamano “prigione”, da cui il nome “jailbreak”.

Gli hacker trovano una vulnerabilità sconosciuta in iOS per superare alcune delle molte restrizioni che Apple mette in atto per impedire l’accesso al software sottostante. Apple dice che non permette personalizzazioni dell’OS per una questione di sicurezza.

Jailbreak, attenzione ad utilizzarlo sugli iPhone

Tuttavia, i jailbreaker affermano che superare queste restrizioni consente loro di personalizzare i loro iPhone più di quanto farebbero altrimenti, in un modo a cui la maggior parte degli utenti Android è già abituata.

Il jailbreak, rilasciato dal team unc0ver, supporta tutti gli iPhone che eseguono iOS 11 e versioni successive, incluso fino a iOS 13.5 che Apple ha rilasciato questa settimana. I dettagli della vulnerabilità che gli hacker hanno utilizzato per creare il jailbreak non sono noti, ma non si prevede che durino per sempre. Proprio come i jailbreaker lavorano per trovare un modo, Apple lavora velocemente per riparare i difetti e chiudere il jailbreak.

Gli esperti di sicurezza in genere consigliano agli utenti iPhone di non eseguire il jailbreak, perché uscire dal “walled garden” aumenta notevolmente la scoperta di nuove vulnerabilità e mette a rischio la sicurezza.

La scorsa settimana, Zerodium, un broker di exploit, ha detto che non avrebbe più acquistato alcune vulnerabilità di iPhone perché ce n’erano troppe. Questa settimana, Motherboard ha riferito che alcuni hacker hanno messo le mani su una versione pre-release della prossima versione di iOS 14.