blank

A partire dallo scorso anno, Google ha cominciato ad aggiornare le sue app introducendo la modalità scura, per consentire agli utenti del suo sistema operativo di fruttare al meglio le funzionalità offerte dall’ultima versione del suo OS. Android 10, infatti, permette di attivare il tema scuro a livello di sistema, così che l’intero smartphone possa colorarsi di tonalità scure ed offrire diversi vantaggi all’utente, tra cui una maggiore autonomia del dispositivo ed un minor affaticamento della vista durante le ore di utilizzo notturno.

Le app Google per le quali può già essere abilitata la Dark Mode sono: Play Store; Telefono; Calendario; Contatti; Google Foto; Google Chrome; Google Feed; YouTube; Google Fit; Google Drive; Gmail; Google Keep e Google Pay. Nelle scorse ore, però, il colosso di Mountain View ha cominciato ad aggiornare anche la sua app di ricerca, introducendo anche qui la possibilità di attivare il tema scuro.

Come attivare la modalità scura sull’app Google

A dire il vero, questa funzionalità è già presente sulla versione beta dell’app da alcuni mesi, ma si appresta adesso a raggiungere una più vasta gamma di smartphone e tablet Android ed iOS, approdando ufficialmente nella versione stabile dell’app Google.

Attivare la modalità scura sull’app Google è davvero molto semplice. Anzitutto, se è stata attivata la Dark Mode a livello di sistema, l’app attiverà automaticamente il tema scuro. Se, invece, sullo smartphone è attivo il tema chiaro, è possibile attivare manualmente la modalità scura nel menù impostazioni dell’app Google, cliccando sull’apposito tasto dedicato al Tema Scuro. E’ poi possibile scegliere tra le opzioni disponibili, ovvero “Mai”, “Segui impostazioni di sistema” o “Sempre”. Dalla stessa area, la Dark Mode potrà anche essere disattivata.