IPTV: Sky e DAZN illegali mettono nei guai 223 italiani, ecco le sanzioni

Il mondo IPTV ha messo in pericolo tantissimi utenti visto che la legge ha cominciato una vera e propria caccia alle streghe. Le forze dell’ordine ultimamente hanno infatti intensificato i controlli, venendo a capo di diversi gruppi di persone che utilizzavano la pirateria.

Proprio questo dovrebbe far capire a tutti quali sono le sanzioni e tutti i rischi che sicuro non semplicemente sottoscrivendo un abbonamento irregolare.

Se volete tutte le migliori offerte di Amazon, vi consigliamo di ISCRIVERVI al nostro CANALE TELEGRAM UFFICIALE. CLICCA QUI per entrare.

 

IPTV: arrivano le sanzioni per oltre 200 persone in Italia, ecco cosa potrebbe succedervi

Alcuni utenti nelle ultime settimane sono stati beccati con le mani nel sacco. 223 persone infatti saranno accusate di utilizzo della pirateria, e alcune di queste finiranno anche in galera. Tutte saranno multate con una grossa sanzione e saranno inoltre sottoposti a sequestro tutti gli smartphone e dispositivi utilizzati per la visione.

“L’operazione annunciata dal Nucleo Speciale Beni e Servizi della Guardia di Finanza in tema di contrasto alla diffusione di IPTV pirata si inquadra in un contesto strategico più ampio legato al fenomeno della pirateria che in Italia resta un problema centrale per l’industria audiovisiva e per il settore della cultura più in generale” dichiara Federico Bagnoli Rossi, Segretario Generale della Federazione per la Tutela dei Contenuti Audiovisivi e Multimediali (FAPAV).

“La strategia della nostra Federazione è quello di collaborare con le Forze dell’Ordine e le Autorità preposte per scardinare la piramide illecita e criminale che si cela dietro la pirateria, sia fisica sia digitale.”