Cellulari

I telefoni cellulari hanno avuto uno sviluppo incredibile con il passare degli anni, basta pensare agli smartphone attuali che permettono di usufruire di innovazione e tecnologia all’avanguardia. Il primo cellulare arriva sul mercato alla fine degli anni ‘80 grazie al duro lavoro dell’azienda telefonica Nokia dando il via ad altre numerose aziende telefoniche produttrici di dispositivi mobili. Negli anni a seguire, infatti, il mercato offriva un’ampia scelta di modelli tra caratteristiche particolari e dimensioni differenti.

Ad oggi il mondo del collezionismo definisce alcuni è noti modelli “da collezione” perché presentano delle caratteristiche molto particolari che hanno segnato la storia della telefonia. Incredibile da credere, ma ci sono numerose persone affascinate da questo tipo di oggetti che amano collezionarli anche se per alcuni devono spendere più di 1.000,00 Euro.

Cellulari di valore: ecco quali sono i modelli che vale la pena vendere

I modelli che vale la pena vendere sono numerosi, ma ci sono alcuni sviluppati negli anni ‘80 e ‘90 che hanno un valore incredibile. A svilupparli sono aziende telefoniche come la Nokia, Motorola o Ericsson e in particolar modo i modelli in questione sono i seguenti:

 

  • Mobira Senator: il primo cellulare sviluppato dalla Nokia. Disponibile sul mercato alla fine degli anni ‘80 si presenta come una valigetta perché le dimensioni non sono affatto minute, ma tutt’altro. Oggi questo modello vale 1.000,00 Euro nelle varie aste online ed è uno degli esemplari più ricercati dai collezionisti.
  • T10: sul mercato è disponibile dagli anni ‘90 grazie al duro lavoro del team di sviluppo dell’Ericsson che hanno progettato un modello fuori dal comune in quegli anni. La sua caratteristica è uno sportellino che copre e protegge i tasti quando non è in suo, oltre ad essere un modello dalle piccole dimensioni e con la classica antenna. Oggi nelle varie aste online fa parte dei modelli più ricercati dai collezionisti e si presenta con un valore di 2.000,00 Euro se le condizioni sono ottime.
  • DynaTAC 8000x: un modello sviluppato alla fine degli anni ‘80 dalla Motorola, primo esemplare sfidante della Nokia. Definito primo cellulare portatile è molto difficile da ricercare è proprio per questo motivo vanta un valore di 1000,00 Euro se in ottime condizioni.