Sono partite da qualche ora le selezioni per gli addetti del nuovo centro della piattaforma di e-commerce Amazon di Colleferro, in provincia di Roma. A partire da ieri infatti è possibile candidarsi sul sito www.lavora-con-amazon.it.

Le posizioni aperte sono diverse, da operatori di magazzino presso il nuovo centro in cui l’azienda prevede di creare 500 posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dall’avvio dell’attività. Scopriamo insieme i dettagli.

 

Amazon apre le posizioni per il suo centro di Colleferro, in provincia di Roma

Collegandosi al sito, chiunque sia interessato a lavorare in Amazon avrà anche la possibilità di iscriversi agli incontri virtuali (Recruiting Day), organizzati dalle agenzie per il lavoro che collaborano con Amazon, tra cui Adecco, per la selezione del personale, durante i quali sarà presentato nel dettaglio come funzionerà il processo di selezione e le peculiarità delle mansioni. La ricerca dei profili per le posizioni manageriali e le funzioni di supporto del nuovo magazzino è tutt’ora in corso e ci si può candidare su www.amazon.jobs.

Lo stabilimento nel Lazio si aggiunge ai centri logistici Amazon già presenti, in cui l’azienda ha creato oltre 1.200 posti di lavoro a tempo indeterminato: un centro di distribuzione a Passo Corese (Ri), tre depositi di smistamento a Roma Magliana, Roma Settecamini e Pomezia (Rm), e un centro di distribuzione urbano Prime Now a Roma. “Il sito costituirà un rilevante fattore di crescita economica e occupazionale per il territorio di Colleferro e dei comuni limitrofi” dice l’azienda nel comunicato.

La nota continua dicendo: “i salari dei dipendenti di Amazon sono tra piu’ alti del settore della logistica e sono inclusi benefit come gli sconti per gli acquisti su Amazon.it e l’assicurazione medica. Amazon offre inoltre opportunita’ innovative ai propri dipendenti come il programma Career Choice, che copre per quattro anni fino al 95% dei costi della retta e dei libri per corsi di formazione scelti dal personale“.

L’amministratore delegato di Amazon Italia Logistica, Salvatore Schembri Volpe ha commentato: “In seguito ai rallentamenti causati dall’emergenza coronavirus, i lavori di preparazione del nuovo centro di distribuzione sono ripartiti nei giorni scorsi e siamo fiduciosi che l’apertura avverrà entro la fine di quest’anno“.