Videochiamate

Le videochiamate sono uno dei passatempo principali in questa situazione dove l’arrivo del Coronavirus ha decisamente stravolto ogni cosa. La quarantena per limitare la diffusione del virus ha messo a disposizione un gran bel po’ di tempo e tra chi lo ha passato cucinando, chi ha recuperare qualche fiction, qualcuno è rimasto in contatto con i propri cari e amici tramite le videochiamate.

Gli smartphone, i tablet e i pc di oggi permettono di effettuare delle videochiamate anche di gruppo grazie soprattutto alle varie applicazioni che permettono di rimanere in contatto con altre persone. Fortunatamente dopo qualche chiacchiera il tempo passa, ma per farlo passare ancora più in fretta si consiglia di fare qualche gioco durante una semplice videochiamata. Ecco qualche idea.

Videochiamate di gruppo: ecco alcuni giochi da fare direttamente dal proprio divano

Ci sono tantissimi giochi che si possono iniziare durante una videochiamata come, ad esempio, Nome, Cose e Città. Basta prendere un foglio e una penna, e a rotazione scegliere una lettera in modo da trovare un nome, una cosa, una città e via dicendo con la lettera scelta. Basta impostare un tempo di due/tre minuti e una volta terminato, attribuire i 10 punti a chi ha scritto una parola che nessun’altro ha scritto e 5 punti a chi, invece, ha scritto la stessa parola di un altro giocatore.

Un altro gioco molto divertente è Indovina il Mimo o indovina il disegno da fare a squadre. Ogni membro deve mimare qualcosa e i concorrenti devono indovinare per vincere la partita.

Anche battaglia navale è un grande classico e si può giocare tranquillamente durante una videochiamata. Se i partecipanti sono numerosi è possibile anche formare più squadre.

Ci sono diverse applicazioni che permettono di ballare e cantare condividendo lo schermo. I partecipanti possono divertirsi con il karaoke grazie alla tecnologia innovativa di oggi.

Altre app, invece, permettono di cambiare lo sfondo durante una videochiamata e i partecipanti possono sfruttare questo vantaggio per immaginare dei viaggi fantastici inserendo foto o video alle proprie spalle.