virus youtube

Youtube viene utilizzato ogni giorno da migliaia di utenti: grazie ai milioni di contenuti presenti su tale piattaforma, trovare un video che possa fare al caso proprio è più semplice del previsto. Le ultime settimane, però, hanno visto il nome di questo noto servizio essere inficiato da un virus non solo pericoloso ma anche subdolo. Attraverso altre due applicazioni molto utilizzate dagli utenti, infatti, i cybercriminali hanno cercato di far veicolare il loro prodotto nella maniera più veloce possibile andando a creare un sistema invasivo ai massimi livelli. 

Youtube vittima di un virus: ecco come i criminali hanno architettato i loro piani 

Al fine di consentire al virus di navigare il più velocemente più possibile chi ha costruito tale virus ha deciso di sfruttare altresì due servizi: Facebook e Facebook Messenger. Il nome di Youtube, dunque, serve da esca per gli utenti che contattati attraverso chat o post pubblico dai loro contatti, vengono invitati a cliccare il collegamento ipertestuale per visualizzare il presunto e divertentissimo video.
Purtroppo, con l’apertura del link, il risultato non è altro che il lasciapassare del virus, il quale infetta tempestivamente il vostro dispositivo e inizia a sua volta a diffondersi tra i vostri contatti. In che modo? Creando post pubblici in cui vengono taggate decine di persone su Facebook, e attraverso messaggi diretti in cui viene invitato l’utente a visualizzare il video su Facebook Messenger. 

Davanti a tale inganno possiamo suggerire solo una cosa ai nostri utenti: prestate molta attenzione poichè in gioco vi è la sicurezza dei propri dati personali.