tiktok-guerra-web-android

Online sta succedendo qualcosa di particolare, nello specifico nei confronti di TikTok. Da diversi siti è partita un’invettiva contro questo social network, una guerra iniziata India e trascinata sul web tramite Twitter in primis e poi altri social ancora come Facebook, ma anche 9Gag. Lo scopo di tutto questo? Subissare l’app presente sul Play Store di Google con recensioni negative.

L’obiettivo primo sembra quello di far buttare giù l’app dallo store Android, traguardo impossibile da raggiungere, ma tutta la faccenda sta comunque facendo parlare di se. L’iniziativa è nata in India, come detto, dove sembra che sempre più “creatori di contenuti” sfruttino TikTok per dare vita a video dal contenuto parecchio discutibile e che incitano alla violenza.

 

Parte del web contro TikTok

Il portavoce del social in merito a quanto sta accadendo: “Secondo la politica, non consentiamo contenuti che rischiano la sicurezza degli altri, promuovano danni fisici o glorifichino la violenza contro le donne. Il comportamento in questione viola le nostre linee guida e abbiamo rimosso i contenuti, sospeso l’account e stiamo lavorando con le forze dell’ordine agenzie appropriate.”

TikTok Rating

Sono ormai diverse ore che l’app sta subendo costantemente recensioni negative tanto che ormai si attesta alle due stelle su cinque come valutazione complessiva. Il fatto che il tutto sia partito dall’India, tra l’altro, non è da prendere sottogamba visto che si tratta del primo paese per utilizzo. 200 milioni di utenti attivi e molte delle star di TikTok con più follower arrivano proprio dal paese asiatico. Che sia in atto una rivoluzione?