Passa a Tim: nuova Extra Go new 30 GB a 7 euro al mese e altre promo di ottobre

In questi mesi non sono mancate le rimodulazioni per i clienti di WindTre e di Vodafone. Specie gli abbonati di telefonia fissa, con piani per ADSL Fibra Ottica, hanno visto ulteriori rincari dei loro prezzi dopo i provvedimenti già in atto durante scorso 2019. A differenza dei due gestori citati, TIM non ha previsto cambiamenti per gli utenti di telefonia fissa, ma tuttavia ha da poco ufficializzato una rimodulazione contrattuale per la telefonia mobile. 

 

TIM e la spesa extra per gli utenti: ecco la novità legata alle schede SIM

A partire dal mese di Febbraio è prevista una spesa extra per alcuni utenti. Tutti coloro che utilizzano una scheda SIM senza avere una ricaricabile attiva sul proprio profilo sono chiamati al pagamento di un extra mensile di 1,99 euro. 

La rimodulazione contrattuale di TIM non si applica quindi a tutti gli abbonati, ma solo a quei clienti che fanno fronte alle condizioni del piano tariffario per i consumi quotidiani in traffico per chiamate ed internet.

Attraverso la modifica ai listini, il team commerciale di TIM vuole invogliare tutti i clienti all’attivazione di una ricaricabile. Nonostante la sorpresa di tanti abbonati, è bene sottolineare come la campagna informativa di TIM basata su SMS di conferma sia stata massiccia.

La rimodulazione delle SIM si aggiunge ad ulteriori cambiamenti in casa TIM previsti per il mese di giugno. Come già anticipato nei giorni scorsi, il provider a breve andrà ad aumentare i costi mensili per le offerte di telefonia mobile, Ten Go SuperGiga 20.