Internet via satellite

Navigare online rappresenta un’azione quotidiana ed infatti, grazie alla diffusione di dispositivi vari e tipologie di connessione sempre più avanzate, sono ben pochi gli utenti che oggi giorno non si servono di internet. Sebbene gli operatori mobili offrano una copertura senza uguali, è però pur vero che alcune zone rimangono ancora oggi sprovviste di un segnale adeguato o sono sprovviste di mezzi di connessione ottimali: in tutti questi casi, però, non bisogna arrendersi in quanto è possibile ovviare il problema grazie ai satelliti. 

Internet satellitare: i pro ed i contro di questa tipologia di connessione 

A tutti quegli utenti che desiderano navigare online ma non possono concludere contratti per l’ADSL o la fibra ottica, vi è un’unica soluzione: adottare una connessione satellitare. Non molto conosciuta e qualche volta ritenuta solo un’invenzione cinematografica, questa tipologia esiste realmente ed è alla portata di tutti grazie a contratti moderni. 

Come ogni soluzione anche questa ha dei vantaggi e degli svantaggi: tra i pro, sicuramente, vi è la possibilità di ottenere un collegamento ad internet nelle zone più remote del Paese e poter, dunque, godere di servizi come il resto della popolazione. 

Tra i contro, invece, vi sono due fattori da tenere a mente:

  1. Essendo questa una tipologia di connessione molto diversa dalle tipiche, è richiesto l’intervento di un professionista per l’allacciamento alla rete; questo potrebbe fare nascere dei costi elevati o tempi di attesa leggermente maggiorati;
  2. La velocità offerta dalla linea satellitare è di tutto rispetto: la stessa si aggira attorno ai 50 mbps, ciononostante non bisogna sottovalutare la latenza, la quale si presenta in cifre maggiori rispetto a connessioni in ADSL o fibra ottica.