cellulari

I cellulari che valgono una vera e propria fortuna continuano ad essere alcuni degli oggetti più ricercati dai collezionisti. Le aziende telefoniche Nokia, Motorola ed Ericsson sono quelle che hanno sviluppato numerosi cellulari a partire dagli anni ‘80 e alcuni modelli presentano delle caratteristiche decisamente molto importanti.

Nel mondo del collezionismo, infatti, ci sono numero modelli definiti da collezione e che presentano un valore economico a dir poco incredibile. Alcuni, addirittura, sfiorano i 2.000,00 Euro se le condizioni sono ottime e funzionanti.

Cellulari: quelli più ricercati sono sviluppati negli anni ‘80 e ‘90 dalla Nokia, Motorola ed Ericsson

A tutti i consumatori che hanno conservato un vecchio telefono per ricordo o per qualsiasi altro motivo, si consiglia di effettuare una ricerca in rete o nelle varie aste online per scoprire se si tratta di un modello da collezione o meno. Alcuni potrebbero riscattare un bel malloppo soprattutto se in possesso di:

 

  • Mobira Senator: è il primo modello della Nokia, arriva in commercio alla fine degli anni ‘80 ed esteticamente è molto simile ad una valigetta. Nonostante le sue grandi dimensioni, oggi vanta un valore di 1.000,00 Euro ed è molto ricercato nelle varie aste online.
  • DynaTAC 8000X: primo modello della Motorola e primo sfidante della Nokia, arriva in commercio alla fine degli anni ‘80 ed è definito dal mercato il primo cellulare portatile. Molto più pratico rispetto il modello della Nokia e oggi il suo valore economico si aggira intorno ai 1.000,00 Euro anche se è molto difficile da trovare.

 

  • T10: un modello sviluppato dall’Ericsson alla fine degli anni ‘90 e a caratterizzarlo è il suo sportellino che protegge e copre i tasti quando non è utilizzato. Se le condizioni sono ottime ed è completo di tutti gli accessori vanta un valore economico attuale di circa 2.000,00 Euro.