nespresso truffa whatsapp

I cybercriminali sono sempre più specializzati in truffe on line e questa volta tra i nomi di aziende famose coinvolte c’è quella del caffè, la Nespresso. La famosa azienda si è trovata invischiata in questo raggiro su alcune piattaforme social, dove le informazioni circolano velocemente. Tra le truffe on line si registra anche quella del pacco in consegna che insieme al raggiro della Nespresso stanno spopolando in questo momento.

Chi non desidera ricevere in regalo una macchina del caffè con scorta di cialde incluse? E’ quello che i truffatori devono aver pensato prima di escogitare il loro piano criminale. In genere è proprio l’appetibilità della falsa notizia a far cadere nella trappola i diversi malcapitati convinti di aver avuto la fortuna di vincere qualcosa.

Nespresso e pacchi in consegna: come avvengono le truffe on line?

Le truffe on line viaggiano sulle piattaforme social alla velocità della luce e proprio per questo mietono numerose vittime. Quella che utilizza illecitamente il nome della Nespresso fa credere ai malcapitati di ricevere in regalo la macchina del caffè in cambio della registrazione sul sito web. Sito ingannevole naturalmente, perché non solo non è riconducibile alla Nespresso ma utilizza i dati ricevuti per accedere ad informazioni sensibili.

Stessa sorte quella capitata a coloro che sono state vittime di smishing. Questa truffa di solito si consuma alle spalle di coloro che hanno fatto acquisti on line. Attraverso l’invio di un sms i truffatori fanno sapere al malcapitato che per sbloccare un pacco in spedizione necessitano del versamento di 2 euro e l’inserimento dei propri dati. In casi come questo è importante segnalare messaggi o email sospette alla Polizia Postale e non aprirli se prima non si è certi che provengano da siti ufficiali dei vari brand.